Tag Archives: Cioccolato

Pearl japanese chiffon cake e tanti auguri iFood!

Buongiorno e buon giovedì!

Ci sono delle cose che arrivano nella tua vita quasi per caso, nascono da amicizie e si trasformano. Io ho preso parte al network di iFood, un po’ timidamente, non sapendo dove sarei arrivata. Ora sono veramente felice di essermi fidata, quello che ha portato questo network sono buone occasioni, sorrisi, persone solidali, un gruppo unito, una squadra.

Grazie al network ultimamente mi ritrovo sempre al centro dell’attenzione, a parlare e a cucinare in pubblico divertendomi anche molto. Io che mi sono sempre reputata una persona timida, ma che in fondo finisco sempre più spesso su qualche palco.. Forse tanto timida in fondo non lo sono… Grazie iFood anche per questo, per il coraggio ritrovato e per la grande grinta e motivazione che mi costringi a tirare fuori ogni volta e che mi fa davvero bene.

Per questo tanti auguri iFood, a due anni di noi, io, te, la redazione, lo staff tecnico, le ragazze della rivista, le ragazze Scavolini, il network. E speriamo che di cose belle ce ne siano sempre di più e sempre per tutti, ognuno coi suoi talenti.

Per questa occasione ho deciso di festeggiare con una Fluffosa. Ormai tutti conoscono questa bellissima torta di seta, la chiffon cake, presa dal libro di Monica Zacchia e Valentina Cappiello. Mi ha stupito prima per la sua bellezza perlata, poi per la sofficezza! è ufficialmente la mia prima vera e propria fluffosa, imperfetta, un po’ storta, ma io la amo!

(altro…)


Torta al caffé con ganache al cioccolato bianco e amarene

Buongiorno!

Oggi vi racconto dello showcooking presso lo Scavolini store di Reggio Emilia dove io e Chiara abbiamo preparato due torte. Questa volta però, ho deciso di raccontarvelo tramite una ricetta, quella preparata allo store.

Un po’ di tempo fa avevo preparato questa torta al caffé e l’avevo messa sul blog. Rispetto a questa versione ho cambiato la ganache per una al cioccolato bianco, più morbida e avvolgente per una torta che è già, di per sè, abbastanza strong.

Lo showcooking è stato molto interattivo, diversi presenti hanno fatto domande e qualcuno ha anche partecipato alle preparazioni. La più bella soddisfazione è stata che in tanti mi hanno chiesto questa ricetta ed eccola qui in tutto il suo splendore! In effetti dentro una cucina Scavolini ha tutto un altro fascino  😎

(altro…)


Colazione di San Valentino

Lo so, lo so. Mi rendo conto che la festa di San Valentino con i suoi mille cuori dovunque, se non si è nel mood giusto, rischia di diventare nauseante. So anche che non sono stata nel mood giusto per diverso tempo e vi capisco bene a voi che siete stomacati… Al momento attuale, per quanto mi riguarda, se San Valentino rappresenta un’occasione per fare colazione a letto a me va benissimo  🙂

Avevo velleità di un certo tipo a dire la verità… Volevo cimentarmi nella preparazione di un dolce ben più complesso.. Il tempo è stato tiranno… Tra le preparazioni dei prossimi showcooking per Scavolini e la rivista iFoodStyle, quasi non ho più tempo libero…

Però bisogna ammettere che anche le mie tortine con la crema al cioccolato e i confettini a forma di cuore fanno la loro bella figura.. E non avete idea di quanto siano buone! Per la frolla io ho usato sempre quella alle mandorle (l’ho scoperta, non mi ferma più nessuno…)

(altro…)


Biscotti alla crema di nocciole

Buongiorno a tutti!

Mi sento un po’ emozionata per questo primo post del 2017!

Ho deciso di iniziare l’anno al massimo della dolcezza e pure della furbizia, perché questi biscotti si fanno in un attimo. L’impasto non necessita nemmeno di riposo e sarete sorpresi da quanto sono buoni. Vengono dal blog di un’amica di vecchia data, Barbara, qui trovate il link alla ricetta originale.

Per la crema, io ho usato un prodotto che viene da un regalo, lo swap natalizio, dove Cristina, tra le altre cose, ha messo una magnifica crema di nocciole Venchi all’olio di oliva. Non crederete che cosa magnifica è… Ma se non avete una materia prima di questo tipo, anche la nutella si difende bene.

 

(altro…)


Crostata con pere e cioccolato

Buongiorno! Torno con una nuova ricetta dolce.. I dolci trovo che si abbinino alla perfezione a questo autunno caldo/freddo che a me sta dispensando un po’ di raffreddore e qualche malanno di stagione…

So che questa settimana vi aspettavate un giveaway sulla mia pagina facebook e faccio un mea culpa per non esserci ancora riuscita. Per non fare le cose tanto per farle, sto cercando un pensierino che possa essere gradito da chi lo riceve ma che possa anche dire qualcosa di me. Abbiate fede arriverà! 🙂

Questa è una delle torte più furbe che conosco, perché è molto veloce ma anche deliziosa, poi, a chi non piacciono le crostate?

Con le mie foto fatte di primissima mattina vi porto alla mia colazione di autunno, per me è sempre un momento magico della giornata.

crostata-di-pere-e-cioccolato-4 (altro…)


Mud cake alle fragole

Buongiorno a tutti! E ben ritrovati!

Ho passato un po’ di tempo lontana dal blog. Ne avevo bisogno. Ma, come vedete non ci ho messo tanto a ritornare, in fondo mi mancava!

Mi sono allontanata più che altro perché avevo bisogno di tornare ad avere entusiasmo. Certe volte anche questo mondo diventa una routine. È anche una dimensione che dà opportunità e che ne toglie. Anche qui ci sono le delusioni e le grandi soddisfazioni. Io sono blogger per mio divertimento, l’ho imparato di nuovo durante questi giorni. Non ho un “piano editoriale” al momento e non ho nemmeno cucinato e fotografato tanto. Forse sbaglierò ma io voglio essere felice di quello che faccio e attualmente cucinare e pubblicare cosa voglio, quando mi va, è il mezzo più sicuro per esserlo 🙂

Detto questo cercherò comunque di mantenere una cadenza settimanale. Questa è una piccola routine ma che in fondo dà sicurezza e pace interiore anche a me!

Nel frattempo si è fatto davvero caldo. Ieri sono andata in giro con gonna e gambe nude. È arrivata la primavera. In realtà ho avuto freddo ma la sensazione a pelle nuda è impagabile. Ricordo che quand’ero piccola non vedevo l’ora di mettere via gli abiti pesanti e di vestirmi meno. Poi da ragazzina adoravo questo periodo per lo shopping di primavera, una tradizione che ho mantenuto e che apprezzo anche se sono meno ragazzina. E più freddolosa 🙂

Prima di oggi non l’avevo mai provata la mud cake. Una torta anglosassone molto ghiotta! Molto cioccolatosa. Inutile dire che con le fragole è meravigliosa. C’è chi consiglia, sul web, di farcirla con una crema ganache al cioccolato. Secondo me, essendo una torta corposa, accompagnata con un frutto che dà un po’ di freschezza è la morte sua! Io ho spalmato una ganache semplice per rendere la superficie bella lucida.

Domani è anche la festa della mamma.. Una torta più golosa ma anche più semplice di questa penso che non esista.. Che aspettate?  😛

mud cake alle fragole 1

5.0 from 1 reviews
Mud cake alle fragole
 
Prep time
Cook time
Total time
 
Per una teglia da 26-28 cm di diametro
Author:
Recipe type: Dessert/colazione
Cuisine: anglosassone
Ingredients
  • 200+100 g di cioccolato fondente
  • 250 g+una noce di burro
  • 400 g di zucchero
  • 200 g di farina
  • 50 g di cacao amaro
  • 150 ml+2 cucchiai di latte
  • 2 uova
  • una bustina di lievito per dolci
  • un cestino di fragole
Instructions
  1. Sciogliamo a bagnomaria 200 g di cioccolato e 250 g di burro.
  2. Montiamo questa miscela con lo zucchero. Aggiungiamo quindi le uova, il latte, poi il cacao amaro e la farina col lievito. Montiamo con le fruste elettriche per almeno una decina di minuti. In questo modo il composto incorporerà aria e sarà più alto.
  3. Versiamo in una tortiera foderata di carta forno e inforniamo a 180° per 45 minuti.
  4. Quando sarà fredda la sformiamo e prepariamo la ganache.
  5. A questo punto se preferite un altro tipo di ganache, una crema o un altro frutto decorativo, largo alla fantasia!
  6. Sciogliamo a bagno maria 100 g di cioccolato fondente con una noce di burro e due cucchiai di latte.
  7. Quando la ganache è ancora calda decoriamo con le fragole.

mud cake alle fragole 2

mud cake alle fragole

Nel week end sarò ad Atene con un’amica, seguirà un post di viaggio che vi consiglio vivamente di non perdere 🙂

A presto!


Torta mocaccina di Ernst Knam

Inizia per me ufficialmente il periodo delle torte. Con le creme, per la colazione, basse, alte, al cioccolato, al limone, alla frutta. Anche se, come dico sempre, mangio più volentieri i piatti salati, coi dolci mi trovo pienamente soddisfatta quando li faccio, quando escono dal forno ed è un po’ come se ti sorridessero. Ok ora sto esagerando, però credetemi, a me fare torte mi fa sentire una persona migliore 🙂

Era da tempo che volevo realizzare la mocaccina di Knam, questa torta ha tutte le cose dolci che mi piacciono: la frolla, il caffé, il cioccolato bianco. Vista la decorazione a ragnatela ho pensato bene di farla diventare una torta di Halloween. E… bè, è tutt’altro che perfetta. E forse una blogger più assennata non l’avrebbe proprio postata. :p

Ma a me piace tanto e le sbavature per me fanno ancora di più halloween 😀

Poi ho realizzato un piccolo video-tutorial su come si fa questa decorazione. Vi accorgerete di quanto è semplice. Nel video si vede tutto, anche i miei errori, poi in qualche modo me la cavo e trovo rimedio e ho pensato potesse essere utile per chi, come me, la fa per la prima volta!

Sul sito di Bakeoff Italia, dove ho trovato questa ricetta, le dosi non sono proprio proporzionate (le indicazioni per la crema pasticcera sono molto abbondanti, per le ganache sono giuste, per la frolla più o meno il doppio ecc..) quindi ho provato a sistemarle in modo che non vi siano avanzi, o almeno che ve ne sia poco (la crema pasticcera è un po’ di più, ma riesce difficile farla con meno di 250 ml di latte!), per il resto è la stessa ricetta.

torta mocaccina 2

Torta mocaccina di Ernst Knam
 
Prep time
Cook time
Total time
 
Per una tortiera di 26 cm di diametro
Author:
Recipe type: Torta
Ingredients
  • PER LA FROLLA
  • 150 g di burro
  • 150 g di zucchero
  • 50 g di uova intere
  • 2 g di sale
  • un bacello di vaniglia
  • 5 g di lievito per dolci
  • 240 g di farina debole (io ho usato la 0 anche se non è debole)
  • 20 g di cacao in polvere
  • PER LA CREMA PASTICCERA
  • 250 ml di latte fresco
  • 1 bacello di vaniglia
  • 60 g di tuorli
  • 40 g di zucchero semolato
  • 20 g di amido di mais
  • PER LA GANACHE AL CIOCCOLATO FONDENTE
  • 100 ml di panna fresca
  • 200 g di cioccolato fondente al 60%
  • PER LA CREMA AL CIOCCOLATO E CAFFE'
  • 250 g di crema pasticcera
  • 250 g di ganache al cioccolato fondente
  • 30 g di caffé solubile
  • PER LA GANACHE AL CIOCCOLATO BIANCO
  • 100 ml di panna fresca
  • 200 g di cioccolato bianco
  • PER LA DECORAZIONE
  • 50 g di ganache al cioccolato fondente
Instructions
  1. PER LA FROLLA
  2. Lavorare il burro con lo zucchero e la vaniglia. Unire le uova, quindi il cacao, la farina, il lievito e il sale.
  3. Impastare il tutto e poi far riposare l’impasto per mezz’ora.
  4. PER LA CREMA PASTICCERA
  5. Versare il latte in una casseruola con la stecca di vaniglia e mettere a scaldare sul fuoco. In una ciotola a parte mettere i tuorli leggermente sbattuti con lo zucchero e aggiungere l'amido di mais setacciato, continuando a lavorare. Stemperare il composto con un po’ di latte caldo e lavorare con la frusta.
  6. Quando il latte bolle, eliminare la stecca di vaniglia e aggiungere il composto di uova e farina. Far cuocere il tutto, fino a ottenere una consistenza densa e cremosa, continuando a mescolare con la frusta, per evitare che si formino i grumi. Versare la crema in un’apposita ciotola, coprire con la pellicola e fare raffreddare.
  7. PER LA GANACHE AL CIOCCOLATO FONDENTE
  8. Portare a bollore la panna in un pentolino e poi unire il cioccolato tritato. Amalgamare con una frusta, finché la ganache non sarà del tutto emulsionata.
  9. PER LA CREMA AL CIOCCOLATO E CAFFE'
  10. Prelevare 250 g di crema pasticcera, 250 g di ganache al cioccolato fondente e il caffè solubile e mescolare con una frusta per ottenere una crema liscia.
  11. PER LA FARCITURA DELLA TORTA
  12. Stendere la frolla a 3 mm e foderare una tortiera da 20 cm creando un guscio, imburrata e infarinata. Farcire il guscio di frolla con la crema al cioccolato e caffè. Cuocere a 175° per 35 minuti. Far raffreddare la torta.
  13. PER LA GANACHE AL CIOCCOLATO BIANCO
  14. Portare a bollore la panna in un pentolino e poi unire il cioccolato tritato. Amalgamare con una frusta, finché la ganache non sarà del tutto emulsionata.
  15. PER COMPLETARE
  16. Versare la ganache al cioccolato bianco all’interno della torta.
  17. PER LA DECORAZIONE
  18. Riempire un cornetto di carta (o una tasca da pasticcere) con la ganache al cioccolato fondente e tracciare il disegno decorativo sulla torta.
  19. Disegnare prima una spirale, poi con uno stecchino disegnare la ragnatela (per maggiore chiarezza date un'occhiata al video!).

 

 

torta mocaccina 3

Se vi consigliassi di consumarla col caffé sarebbe troppo facile 🙂 quindi vi consiglio, in abbinamento con la mocaccina di fine pasto un bicchierino di Porto che si sposa perfettamente con gli aromi di caffé e di cioccolato.

Vi saluto e vi do appuntamento a prestissimo!