Category Archives: SECONDI

Muffin al pecorino e pomodori secchi con crema al formaggio

La data iFoodinStore di Sassuolo verrà ricordata come la data dei muffin. Un po’ dolci e un po’ salati, anche questa volta è andata alla grande. Li abbiamo fatti, io e Chiara, di fronte a un pubblico decisamente interessato e partecipativo. Gli showcooking, mi sto accorgendo sempre di più, per me sono IL momento di realizzazione, il momento per dire al mondo “eccomi, sono reale, non solo una pagina web” e io mi diverto pure molto a farli. Il mese di marzo ha ancora una data, sabato 18 all’inaugurazione di Carpi dove abbiamo grandi progetti.

Ma prima, vi do la ricetta di quello che si è fatto domenica. Ho deciso che ogni volta che farò uno showcooking sarà una ricetta del blog ma con qualche arrangiamento e rivisitazione qua e là, a dimostrare come la cucina sia un continuo riarrangiare e arrangiarsi con quello che si ha o con quello che i nostri gusti preferiscono al momento. I muffin al pomodoro secco c’erano già qui, li ho abbinati a una crema di formaggio spalmabile e yogurt che dona un tocco fresco senza appesantire troppo.

Eccoli qui

(altro…)


Fonduta monoporzione con bacon croccante

Nel mondo delle foodblogger ci sono alcuni piatti che non si vedono, quasi per nulla. O per nulla. Spopolano biscotti, torte, cibi sani, piatti gourmet, piatti bio, piatti stagionali, ma sarà invece molto difficile trovare porchetta, braciole, grigliate. Il motivo è forse il fatto che è un mondo più femminile, e la donna è per antonomasia amante delle cose leggere, carine e dei dolci.

Io adoro pubblicare dolci, perché effettivamente sono belli, oltre che buoni. Mi piace seguire le stagioni (senza esserne ossessionata e con le dovute eccezioni), mi piace mangiare piatti gourmet, quando sono in vena di fare un’esperienza nuova.

Poi c’è tutta quella categoria di cibi che ci scaldano il cuore, che ci ricordano serate davanti al camino, che non sono tanto belli e forse nemmeno leggeri (anzi, a volte decisamente “luridi”…), ma sono buoni e fanno bene allo spirito.

Le fondutine monoporzione per me sono uno di questi cibi. Richiesti a gran voce dal principe, sono diventate la nostra cena di quando vogliamo farci una coccola.

La materia prima è estremamente economica, patate che diventano scrigni, pancetta affumicata che diventa croccantissima, e il provolone che diventa filante e avvolgente.

Personalmente mi ricorda le serate fredde in Francia quando ci riunivamo attorno a una griglia per raclette, la pace dei sensi.

(altro…)


Tomino ai funghi porcini e mandorle croccanti

Buongiorno e buona settimana!

Presente quelle ricette che con due mosse fai un figurone da paura?

Presente quei cibi che al morso sono avvolgenti, saporiti, caldi e che fanno tanto autunno?

Così è questo tomino, che se seguirete la mia ricetta vi verrà una meraviglia. Il tocco in più sono le mandorle croccanti che danno uno sprint in più! (io ho spatasciato il primo perché l’ho tenuto in forno troppo tempo, ma con questi tempi dovrebbe venire un po’ sciolto ma compatto allo stesso tempo! Come quello della foto…).

tomino-porcini-e-mandorle-5 (altro…)


Trota salmonata all’arancia e zenzero

Questo è un articolo importante perché chiude, per ora, il capitolo di pesce che ho aperto a maggio. Se tornate un po’ indietro coi post infatti, noterete che è da un po’ che pubblico solo pesce, con qualche torta e qualche viaggio in mezzo, of course! Alcuni di questi piatti sono un po’ estivi, altri, come questo, un po’ per tutto l’anno. Riprenderemo in mano l’argomento a Natale per il cenone delle feste 🙂 io ci penso già, ormai lo sapete che per il Natale sono un po’ malata  😛

A proposito di feste, domani compio gli anni e anche se non c’è più un motivo vero di felicità nel tempo che passa, c’è nel celebrare un anno di cose belle e nell’augurarsi che siano ancora di più in quello che viene; quindi sto lavorando per un giveaway che spero di far uscire a giorni. Intanto sintonizzatevi sulla mia pagina facebook, partirà senz’altro da lì!

Tornando alla ricetta di oggi, ha come protagonista un pesce che mi piace molto, la trota salmonata. È buona ed è anche abbastanza economica. Io al mercato ho trovato dei bei filetti e così vi consiglio di procurarvela.. Oppure intera che dovrete però incidere sul lato della pancia per togliere spine e viscere.

trota-salmonata-1 (altro…)

4 Comments
POSTED IN: ,


Insalata piccante di polpo e ciliegini

Ho fatto questa insalata di polpo pochi giorni prima di partire per la Finlandia. E questi sono gli ultimi giorni per pubblicarla, si sente già nell’aria che l’estate è agli sgoccioli. Arriva un nuovo autunno.. Ancora qualche settimana ce l’abbiamo però! E, io vi consiglio, preparate il polpo così, non con le patate ma con i ciliegini e una salsina piccante.

La ricetta si può rendere ancora più semplice utilizzando il limone al posto del lime e il pepe al posto del tabasco!

Avevo iniziato a filmarmi per una nuova video-ricetta ma dopo un po’ mi sono accorta che.. non stavo registrando! L’ho preso come un segno del destino.. Sarà per la prossima volta!

insalata piccante di polpo

Insalata piccante di polpo e ciliegini

  • un polipo piccolo
  • un lime (o limone)
  • tabasco (o pepe)
  • 20 pomodorini ciliegini
  • 2 cucchiai di olive verdi snocciolate
  • erba cipollina
  • olio evo
  • sale
  1. Misceliamo 4 cucchiai di lime con uno di olio evo e qualche goccia di tabasco.
  2. Puliamo il polpo eviscerandolo e tagliando via occhi e becco (oppure lo prendete già pulito come ho fatto io…)
  3. Lo mettiamo poi in una pentola di acqua salata, portiamo a ebollizione e facciamo cuocere dolcemente per 40 minuti. Se è morbido spegnamo (altrimenti facciamo cuocere qualche altro minuto) e facciamo raffreddare nella pentola per 10/20 minuti.
  4. Tagliamo i pomodorini a spicchi. Tagliamo una metà del lime a pezzettini e tritiamo l’erba cipollina.
  5. Mischiamo tutto in una boule aggiungendo anche le olive.
  6. Tagliamo il polpo a pezzetti e lo aggiungiamo all’insalata di pomodorini condendo tutto con il “dressing” al lime.
  7. Nella mia ricetta NON dovete spellare il polpo. Perderebbe tutto il suo buon sapore di mare!

collage polpo per blog

insalata piccante di polpo 1

Questa è una ricetta semplice, per molti sarà molto semplice, ma è così buona che non si poteva non pubblicare! Non dimenticare le fettine di lime, danno quello “zing” in più.

A presto!

1 Comment
POSTED IN: ,


Calamari ripieni di panzanella

Prima di andare in vacanza volevo lasciarvi una ricetta di pesce estiva, che più estiva di così non si può! Calamari, pomodori, olive e friselle. Di una semplicità estrema, per un risultato davvero notevole. Sono i miei calamari ripieni di panzanella, la famosa insalata toscana fatta di pomodori pane cipolle e aceto. Io ci ho messo le friselle perché le amo, in alternativa potete farne una ricetta del riciclo e usare il pane raffermo di qualche giorno. Importante è che i pomodori siano molto rossi, quelli che ci sono in questo periodo.

Si può usare il basilico ma io ho scelto l’origano perché mi piace molto il suo profumo nella panzanella e mi ricorda tanto la Grecia.

Ho deciso di fare anche un esperimento di video ricetta, siate clementi, c’è margine di miglioramento ancora! Consiglio comunque di guardalo, specialmente se siete alle prime armi, un come-si-fa vi potrà essere utile.

Come vi raccontavo me ne vado in ferie, è così tanto tempo che non faccio un bel periodo lungo in viaggio e mi manca così tanto che non sto nella pelle. Dove? Me ne vado in Finlandia per un bel giretto tra città, laghi e paesaggi. Ma lo sapete che il post di viaggio non potrà certo mancare  😉

A propositoQui la mia ultima zonzolata in Grecia di maggio 🙂

Quindi il blog chiude i battenti per due settimane circa MA potete seguirmi su instagram, qui, dove cercherò di pubblicare, almeno giornalmente quello che staremo facendo. E quello che staremo mangiando ovviamente (ormai mi conoscete)  😉

calamari ripieni panzanella 3

(altro…)


Zuppa di merluzzo e gamberetti

Buongiorno!

Oggi è una bella giornata. Sono reduce da un raduno in Umbria del network di iFood, di cui faccio parte con tanto orgoglio. Sono molto carica, vedere tutte le facce con cui interagisco tutti i giorni, le persone che condividono con me la “quotidianetà virtuale” fa sempre molto bene. In più abbiamo partecipato a un blogtour a Montefalco ospiti del produttore di vino Arnaldo Caprai, visitato le cantine e mangiato su una terrazza con vista sul vigneto. Io mi sono sentita davvero una signora 🙂

E le mie pubblicazioni continuano, questa volta valorizziamo il merluzzo, un pesciolino modesto che permette di sbizzarrirsi con la creatività. Io l’ho messo al centro di una zuppetta di pesce da mangiare bollente in inverno, tiepida d’estate.

In ricetta trovate l’acqua salata in ebollizione (da unire al pesce), per creare una specie di bisque molto buona e saporita. Se vi capita di avere a disposizione l’acqua delle cozze (io quando non la uso la conservo in freezer, è preziosissima!) usatela al posto dell’acqua salata, darà un tocco in più!

zuppetta di merluzzo 2

(altro…)