DOLCI

Sugoli di uva con pere caramellate

Buongiorno!

Questo settembre freddino mi ha portato un raffreddore molto poco simpatico… Però mi piace tanto il mood di settembre. È un mese che mi somiglia molto. Un po’ ombroso a volte, estremamente meditativo e ricco di buone idee; è anche il mese dei frutti più dolci, quelli che arrivano più tardi, che sono maturati con un po’ più di tempo rispetto ai frutti estivi ma con un gusto e una dolcezza più spiccata, più decisa, nel mio caso direi “più consapevole”. Penso all’uva, al fico, ai frutti di bosco, alle pere.

Settembre è il mese del ripensamento 
sugli anni e sull’ età, 
dopo l’estate porta il dono usato 
della perplessità, della perplessità.

Ti siedi e pensi 
e ricominci il gioco 
della tua identità, 
come scintille brucian nel tuo fuoco 
le possibilità, le possibilità.

(Francesco Guccini – Canzone dei dodici mesi)

In Emilia Romagna, questi, giorni c’è il rito della vendemmia. Un prodotto prezioso è il mosto, il succo d’uva, col quale si fa un dolce delizioso, i “sugoli” o sughi. Nella ricetta di oggi vi propongo questo “budino” con il tocco delle pere caramellate. È un dolce senza forno, direi anche molto semplice. Se, come me, amate essere “stagionali” nelle vostre preparazioni, questi budinetti sono perfetti. Potete anche farne uno unico in stampo e tagliarlo a fette.

Ingredienti (per 3 porzioncine):

  • 500 g di uva
  • 40 g di zucchero
  • 50 ml di acqua
  • 30 g di farina 00
  • 40 g di zucchero
  • due/tre biscotti al cacao digestive sbriciolati
  • una pera
  • 3 cucchiai di zucchero
  • cannella

Mettiamo i chicchi d’uva in un pentolino con lo zucchero, mescoliamo e accendiamo il fuoco a fiamma dolce. Facciamo cuocere per 30 minuti fino a che l’uva si sarà disfatta. A questo punto la cosa migliore è passare i chicchi in un passaverdura, in modo da spremerne tutto il succo. In alternativa si possono far passare in un colino a maglie fini, premendo bene in modo da far uscire tutto il succo.

A parte mescoliamo la farina 00 con l’acqua. Rimettiamo il succo dell’uva in pentola, aggiungiamo l’acqua con la farina e facciamo cuocere per altri 15 minuti.

Facciamo nei bicchierini uno strato iniziale con le briciole dei biscotti e rimpiamo fino a metà col budino. Lasciamo raffreddare in frigorifero per 30-45 minuti almeno.

Sbucciamo la pera e la tagliamo a pezzetti. In una padella la facciamo caramellare cuocendola con lo zucchero e un goccio d’acqua, per 4-5 minuti. A fine cottura aggiungiamo la cannella. Serviamo i budini con le pere caramellate ancora calde.

A presto!

You Might Also Like

1 Comment

  • Reply
    tizi
    26 settembre 2017 at 15:30

    settembre è un mese ricco di nuovi inizi, propositi e speranze ma anche di tradizioni. grazie per avermi fatto conoscere questa dei sugoli! Sembrano deliziosi e io ho un debole per i piatti antichi, che si facevano una volta… quindi mi salvo la ricetta 😉
    un abbraccio cara!

  • Leave a Reply

    CONSIGLIA Risotto al salto