COLAZIONE/ DOLCI

Brownie di fagioli cannellini

Buongiorno!!!

Avete mai visto questo brownie? È sorprendente come la purea di fagioli sostituisca alla perfezione il burro. Non dovete provarlo tanto perché è light, che certamente lo è, ma soprattutto perché è davvero un buon dolce, facile facile. Vi potrei dire che la consistenza è simile a quella della torta di pane, ma non è del tutto giusto neanche questo perché è più morbida e burrosa. Ho visto questa preparazione in giro per il web in varie versioni, ma l’ispirazione l’ho presa da Elena, qui, lei ci ha messo anche le noci, io ho voluto farla semplice. Potete personalizzare con noci, pistacchi o arachidi (nei brownie gli arachidi salati, a mio parere, sono super!)

  • 100 g di ricotta di mucca
  • 1 uovo
  • 160 g di fagioli cannellini in barattolo
  • 130 g di zucchero
  • 60 g di farina 00
  • 1 cucchiaino raso di lievito
  • 15 g di cacao amaro

Scoliamo i fagioli della loro acqua, li mettiamo in un colino e li sciacquiamo sotto l’acqua corrente. Li mettiamo in un bicchierone, aggiungiamo un goccio d’acqua e frulliamo con un minipimer.

Sbattiamo con le fruste elettriche la ricotta con lo zucchero fino a creare una crema. Aggiungiamo la purea di fagioli e l’uovo e continuiamo a mescolare.

Aggiungiamo infine la farina con il lievito. Poi il cacao e amalgamiamo bene per disfare eventuali grumi.

Foderate con la carta forno una teglia quadrata 20cmX20cm oppure una teglia tonda di 20 cm di diametro.

Cuociamo in forno a 170° per 40 minuti.

Sforniamo, lasciamo raffreddare e facciamo i quadrotti.

 

Torno presto con un altro dolce autunnale (ultimamente va così…)

A presto!

You Might Also Like

6 Comments

  • Reply
    saltandoinpadella
    8 settembre 2017 at 15:14

    Claudia grazieeeeeee <3 sono contenta che questi brownies ti abbiano incuriosito. Come ti sono sembrati? la difficoltà secondo me è la cottura, se si cuociono troppo diventano un po' duri, se li cuoci troppo rimangono troppo umidi.

    • Reply
      Claudia Casadio
      8 settembre 2017 at 15:32

      Mi sono piaciuti un sacco 🙂 è vero che bisogna coucerli bene, ma meglio un po’ umidini secondo me.. Con 40 minuti erano perfetti

      • Reply
        saltandoinpadella
        13 settembre 2017 at 9:25

        si anche io li preferisco umidini, diventano quasi scioglievoli

  • Reply
    tizi
    8 settembre 2017 at 17:55

    originale per questa ricetta è dir poco! e ovviamente non vedo l’ora di provarla! davvero furbo sostituire il burro con la purea di fagioli 🙂 un abbraccio cara, buon weekend!

  • Reply
    Patalice
    8 settembre 2017 at 22:27

    …non so dire se mi ispirano maggiormente rispetto alla ricetta originale, quella con un sacco di cioccolato grondante ed appagante, ma certamente non possono lasciare la mia curiosità culinaria, e di golosissima, intonsa…
    interessanti, proprio molto interessanti

  • Leave a Reply

    CONSIGLIA Risotto al salto