DAL MONDO/ SECONDI

Spiedini di carne con salsa di yogurt e ceci

Buongiorno a tutti! Oggi sono ufficialmente in ferie per una settimana di mare e non potrei essere più serena.

In più questa settimana torna Gabriel, il mio “ragazzo” (ma a 30 anni si può ancora dire il mio “ragazzo”???) da una lunga trasferta di lavoro. Per me inizia una seconda estate  😆

Questo è uno dei piatti che mangeremo alla cena che preparerò, per me preparare da mangiare è un modo di dimostrare affetto. Tutt’altro che una cena romantica, è piuttosto un piatto molto godurioso, estivo, ma anche molto facile, quindi ci tenevo a farlo vedere ai followerz e avventurieri del mio blog.

Devo dire che sono stata assente per una settimana dove non ho fatto altro che lavorare tantissimo. La settimana prima delle ferie è sempre così.

Ora però sono tornata con una super ricetta. Non so ancora se questa settimana ne vedrete una seconda… In fondo il relax è anche staccarsi da tutti i compiti abituali… 

Ingredienti per quattro persone:

  • 200 g di coppa fresca di maiale
  • 200 g di salsiccia
  • 170 g di prosciutto cotto affumicato (tipo Praga) in una fetta
  • una cipolla rossa grande
  • 250 g di ceci lessati
  • 170 g di yogurt bianco intero, al naturale
  • peperoncino secco sbriciolato
  • mezzo spicchio d’aglio
  • due cucchiai di olio d’oliva e un altro po’
  • sale e pepe nero
  • due pani pita (oppure due tortillas)
  • rucola

Frulliamo i ceci con lo yogurt, due cucchiai di olio, il peperoncino, mezzo spicchio d’aglio spezzettato. Regoliamo poi di sale.

Tagliamo a quadretti la coppa e il prosciutto cotto. Spelliamo e facciamo dei bocconcini con la salsiccia. Tagliamo a spicchietti anche la cipolla rossa.

Componiamo gli spiedini alternando cipolla rossa, coppa, prosciutto e salsiccia. Saliamo e pepiamo gli spiedini (non la salsiccia e il prosciutto) e li condiamo con poco olio d’oliva.

Cuociamo su una bistecchiera per calda per circa 7-8 minuti per lato.

Scaldiamo i pani pita (o le tortillas) su una padella leggermente unta.

Componiamo il piatto spalmando su ogni tortillas un po’ di salsa di ceci, aggiungiamo un po’ di rucola e gli spiedini.

Per mangiare il “panino” possiamo aiutarci con la tortillas per sfilare lo spiedino.

Il consiglio: se non amate il forte della cipolla potete scottarla prima in padella con un po’ d’olio, cotta solo sulla piastra, insieme alla carne, rimane un po’ cruda.

A presto e buona estate a voi!

You Might Also Like

1 Comment

  • Reply
    Annalisa
    24 luglio 2017 at 20:44

    So cosa significa stare lontano dal proprio aMato quindi ti auguro di recuperare tutto il tempo perso e questi giorni d’estate..
    Gli spiedini sono un ottimo modo per dargli il benvenuto 😉

  • Leave a Reply

    CONSIGLIA Risotto al salto