Filetti di platessa agli agrumi

Buongiorno!

Sono giorni in cui ho tanta voglia di cose nuove. Auguro a me stessa di avere la forza di farle accadere. Ho tante aspettative per la seconda metà dell’anno e sto lavorando per soddisfarle. Allontano ogni giorno le preoccupazioni che divorerebbero le mie energie e sto cercando davvero di diventare grande. Anche se non so se ci riuscirò! Sono proprio le preoccupazioni, le piccole ansie che cerco di scacciare e che so che sono quelle che mi frenano e contro cui dovrò combattere sempre. Sono fatta così.

Come anno scorso, a fine aprile, inizio ad attivarmi con le ricette di pesce. Bisogna dire che l’anno scorso mi stavo approcciando ad alcuni tipi di pesce e ho fatto diverse ricette abbastanza classiche (che trovate qui). Quest’anno continuo con questo leitmotiv e vorrei osare di più con abbinamenti, ingredienti e profumi. Mi seguirete?  😆

Ho mangiato tanta platessa da nanetta. È un pesce che dal pescivendolo si presenta in filetti bianchi, senza spine, perfetto per i bimbi. Però perché non renderlo di carattere con una ricetta agrumata e piccante allo stesso tempo?

Ingredienti (per due persone)

  • 4 filetti di platessa
  • gomasio (o pangrattato)
  • un’arancia
  • mezzo limone
  • un mazzetto di prezzemolo
  • peperoncino piccante sbriciolato
  • paprika dolce
  • sale e olio

Preriscaldiamo il forno a 170°

Passiamo la platessa nel gomasio (o nel pangrattato) in modo da fare una bella crosticina.

Tagliamo l’arancia a fette molto sottili con la scorza e le appoggiamo sopra. Tagliamo a cubetti anche il limone, pelato a vivo e appoggiamo sopra.

Tritiamo il prezzemolo e terminiamo con prezzemolo, peperoncino e paprika dolce. Saliamo, ungiamo leggermente con olio d’oliva e inforniamo per 15-20 minuti.

 A presto!

2 Comments
POSTED IN: ,


2 Responses to Filetti di platessa agli agrumi

  1. tizi says:

    il pesce è un ingrediente che secondo me va lavorato poco per non rovinarne il sapore originale, è anche vero però che si rischia di cadere nel banale… questa ricetta invece mi piace perchè è semplice ma allo stesso tempo ricca di profumi particolari, che sarei curiosissima di assaggiare! ti mando un abbraccio e ti auguro che tutti i tuoi progetti vadano nel migliore dei modi 🙂
    buon weekend cara!

  2. Claudia says:

    Sapessi quante volte l’ansia e le preoccupzioni nella vita mi hanno frenato e non mi hanno fatto fare quel passo in più che forse mi avrebbe cambiato la vita!!! Ma tu sei giovane.. vai sempre.. buttati.. vale il rischio!!!! che buoni i tuoi filetti di platessa.. non so perchè qui in casa è un pesce che consumiamo poco.. baci e buon sabato :-*

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *