Cheesecake ciocorì con ovine confettate

Buongiorno!

Arrivo un po’ all’ultimo minuto per i miei unconventional dolci di Pasqua. Non convenzionali perché non appartengono a nessuna tradizione, ma sono dolcetti “pop” adattati per la Pasqua. Quindi la cheesecake con la base croccante (adoro il ciocorì!) e l’amarena nella crema potete adattarla a qualsiasi occasione. La torta è senza cottura in forno, quindi molto semplice e senza uova, questa volta ho usato l’agar agar come gelatinante. Metto il corrispettivo anche in colla di pesce. Io ho fatto una torta dove il formaggio è uno strato sottile, a me piace così. Se volete uno strato più alto non dovrete fare altro che raddoppiare le dosi per la crema al formaggio.

L’agar agar mi piace, ne basta pochissimo per addensare, e deriva da un’alga, quindi è salutare. In più ora si trova anche al supermercato per pochi euro.

Ingredienti per una tortiera da 18 cm:

Per la base:

  • 130 g di riso soffiato al cioccolato
  • 3 mars (da 45 g ognuno)
  • 50 g di burro

Per la crema:

  • 200 g di formaggio spalmabile (a temperatura ambiente)
  • 100 g di panna (a temperatura ambiente)
  • 3 cucchiai di sciroppo di amarena
  • 2 cucchiai di zucchero semolato
  • 100 ml di latte
  • 1,5 g di agar agar (o sei 6 di gelatina in fogli)

In più:

  • 100 ml di panna
  • confettini colorati
  • ovine confettate

Sciogliamo i mars e il burro a bagnomaria. Uniamo al riso soffiato e mescoliamo in modo che la parte di mars sia ben mescolata col riso.

Tagliamo un disco di carta forno della dimensione della teglia per il fondo, e tagliamo una striscia di carta forno che facciamo aderire lungo tutto il bordo della teglia.

Versiamo il riso soffiato sul fondo della teglia, livelliamo e mettiamo in frigorifero per un paio d’ore.

Montiamo la panna a neve ferma. Mescoliamo con il formaggio spalmabile, lo zucchero, lo sciroppo di amarena.

Portiamo a bollore il latte e facciamo sciogliere l’agar agar. Lo facciamo raffreddare un po’, in modo che unendolo al composto non faccia grumi per lo shock termico. Quando sarà caldo, non più bollente, uniamo sbattendo.

Versiamo poi il composto nello stampo sopra al ciocorì. e facciamo raffreddare per 3 ore in frigorifero.

Sformiamo la torta. Decoriamo con dei ciuffi di panna, i confettini e gli ovetti colorati.

Siccome ne sono golosa, ho fatto del ciocorì in più e ne ho ricavato dei dischetti con un coppapasta. Su ognuno ho messo un ciuffo di panna con la sac à poche e ho terminato con un ovetto confettato. Questa è la versione semplificata della cheesecake al ciocorì!

Buona Pasqua a tutti, mangiate bene e siate felici!


2 Responses to Cheesecake ciocorì con ovine confettate

  1. Claudia says:

    Sarebbe stato più gradito che tu arrivassi alla mia porta.. però vabbè.. mi accontento della ricetta.. Buona Pasqua a te e famiglia :-*

  2. sentendo la parola ciocorì già sono felice, quanti ricordi, me li ricordo perfettamente nella loro confezione rossa o bianca, questa è la classica torta che la metti lì si chiacchiera e si finisce senza tanti problemi, meglio questa di tante torte tradizionali, baci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *