COLAZIONE/ DOLCI

Tortine di frutta con frolla alle mandorle

Buongiorno! Questa settimana torno con una cosa che piace a tutti, personalmente una delle mie preparazioni preferite, la crostata con la frutta!

Per renderla un po’ diversa e ancora più buona, questa volta, ho rubacchiato una ricetta di frolla alle mandorle dal libro di Gianluca Fusco. La frutta aspra come kiwi e frutti di bosco, è perfetta perché contrasta con la dolcezza della crema pasticcera. In primavera mi piace metterci le fragole (quelle molto dolci ormai non si trovano più, quindi sono perfette…).

Un’altra cosa che mi piace aggiungere è un velo molto sottile di marmellata di albicocca sulla frolla, prima di stendere la crema.

In più io consiglio sempre di usare la gelatina sulla frutta. Si potrebbe fare senza, ma, in questo caso, la frutta durerebbe decisamente meno (ed avrebbe un aspetto meno lucido). Potete usare quella in fogli da sciogliere con lo zucchero; io ho scoperto, grazie a un regalo di Natale, quella spray di Fabbri. Non è un mio “sponsor”, ve la consiglio perché è una di quelle cose che semplificano la vita… Specie in una preparazione con diversi passaggi come questa! 😉

Ve l’ho detto poi che queste tortine sono un dolce perfetto per San Valentino?  🙂

Per sei/otto tortine

Per la frolla:

  • 100 g di burro (morbido, a temperatura ambiente)
  • 90 g di zucchero semolato
  • 30 g di farina di mandorle
  • un uovo grande
  • 230 g di farina (tipo 1)

Per la bagna e la farcitura:

  • un bicchierino di Marsala o bagna analcolica
  • 8 cucchiai di confettura di albicocca

Per la crema pasticcera (versione light e antispreco)

  • 1/2 l di latte
  • un uovo intero
  • 8 cucchiai di zucchero
  • 4 cucchiai di farina 00
  • buccia di limone (se vi piace)

Per la finitura:

  • 3 kiwi
  • un cestino di more
  • un cestino di mirtilli
  • gelatina in fogli e zucchero oppure gelatina in spray

Prepariamo la frolla. Sbattiamo nella planetaria (se ce l’avete, oppure mescoliamo con energia) il burro con lo zucchero. Quando sarà una spuma aggiungiamo la farina di mandorle e l’uovo. Continuiamo a mescolare e aggiungiamo 30 g di farina. Mescoliamo ancora un po’ per amalgamare e aggiungiamo l’ultima parte di farina. A questo punto io ho iniziato a usare le mani. Impastiamo qualche minuto fino a dare alla pasta una consistenza omogenea. Mettiamo in frigorifero a riposare per un’ora.

Nel frattempo prepariamo la crema pasticcera. Mettiamo a scaldare il latte. Sbattiamo insieme uovo, farina, zucchero con un goccio di latte tiepido. Quando il latte è caldo aggiungiamo il composto sbattuto e a fiamma media/bassa continuiamo a mescolare fino a che si sarà ben addensata. Mentre mescoliamo possiamo aggiungere un pezzo di scorza di limone che toglieremo alla fine.

Facciamo otto palline di frolla e la stendiamo, alta 1 mm, negli stampini imburrati fino a coprire completamente i bordi e livellando con un coltello tagliando la pasta in eccesso.

Cuociamo in forno a 180° per 10 minuti. Mettiamo un pezzetto di carta forno su ogni tortina con dei pesetti da pasticceria (o dei legumi secchi) per evitare che si gonfi in cottura.

Facciamo raffreddare. Per la bagna mescoliamo un bicchierino di Marsala con due cucchiai d’acqua e spennelliamo le basi delle tortine.

Spalmiamo un cucchiaio di confettura d’albicocca su ognuna.

Riempiamo le tortine con la crema pasticcera.

Sbucciamo e tagliamo i kiwi a rondelle sottili. Facciamo la finitura decorando ogni tortina con le fettine di kiwi, le more e i mirtilli.

Spruzziamo la frutta con la gelatina spray. In alternativa sciogliamo i fogli di gelatina in uno sciroppo di acqua e zucchero (seguendo le indicazioni della confezione), creando un composto che poi coliamo con un cucchiaio sulla frutta.

Facciamo raffreddare, consumiamo fredda. (Il giorno dopo è ancora più buona).

A presto!

You Might Also Like

5 Comments

  • Reply
    SABRINA RABBIA
    31 gennaio 2017 at 15:03

    SONO BELLISSIME, CHISSA’ CHE BUONE, POSSO VENIRE A MERENDA???BACI SABRY

  • Reply
    tizi
    31 gennaio 2017 at 15:20

    buonissime e dal gusto fresco queste crostatine! ottimo l’abbinamento con la frutta e ottima anche la dritta sulla gelatina spray che terrò sicuramente presente! buona giornata cara 🙂

  • Reply
    Claudia
    31 gennaio 2017 at 19:49

    Quanto mi piacciono le crostate di frutta.. eppure.. non le ho mai fatte! Che aspetto? bohhhh.. Golosissima con la base con un pò di farina di mandorle.. un bacione

  • Reply
    saltandoinpadella
    2 febbraio 2017 at 15:48

    Pensa che le crostatine frutta sono sempre state la mia torta di compleanno quando ero piccola. Tutti gli anni io chiedevo sempre quelle, niente torta pannosa o decorata, io volevo le crostatine di frutta 🙂 quindi per me questa ricetta è proprio il massimo. Non sapevo esistesse questa gelatina in spray….figata!!! la vado a cercare subito

  • Reply
    Andreea
    2 febbraio 2017 at 20:17

    Semplicemente deliziose e così piccole da mangiare quasi in un boccone !

  • Leave a Reply

    CONSIGLIA Risotto al salto