ANTIPASTI/ DAL MONDO

Quiche di brie, patate e speck cotto

Questa mattina mi sono svegliata e ho detto buongiorno al mio stesso sonno. Ci convivo, ormai è una costante, mi sveglio con lui e mi addormento con lui. Ma non mi lamento. Ho scelto io i miei studi, i miei amici, di fare sport. Ho scelto io di stare con gli amici a cena, di parlare fino a tarda notte, che di notte la voce è diversa e gli animi sono (a volte) più quieti.
Poi aspetto il week end che mi ricarica le pile, mi riempie la mente di bei momenti e mi fa desiderare che sia sempre il week end. Anche se poi il lunedì sono ancora stanca 🙂
Ieri ho pure festeggiato Halloween. L’unica volta che l’ho festeggiato prima di ieri è stato quando stavo in Francia e questo mi ha riempito il cuore di gioia. Adoro festeggiare, adoro ammirare i mostriciattoli, e, a piccole dosi, anche il mondo splatter. Anche se non è una nostra festa, anche se in Italia siamo cattolici. Festeggiata in modo civile, è ovvio, ma questo vale per tutte le feste.
E visto che parliamo anche di Francia vi lascio la ricetta di una buonissima quiche con un formaggio francese tra i più conosciuti, il brie. L’ho trovata da qualche parte in rete ma ho fatto delle modifiche..
Nei ristoranti le quiche vengono servite a fette in un piattino con dell’insalata. E’ una portata di sostanza, per nulla dietetica, ma una volta ogni tanto fa bene, all’umore prima di tutto;)

Ingredienti:
1 rotolo di pasta sfoglia
2 patate medie
60 g di speck cotto
150 g di brie
1 uovo
100 g di latte
40 g di panna
olio evo
sale e pepe

Sbucciamo le patate e le tagliamo a lamelle sottili. Le scottiamo per 10-15 minuti in una padella con un filo di olio evo. Condiamo con pepe e sale. Quando si asciuga aggiungiamo un goccio d’acqua.
Accendiamo il forno a 180°
Stendiamo il rotolo di pasta in una tortiera in modo che i bordi si alzino un po’. Facciamo un primo strato di patate, uno sottile di speck e terminiamo col brie a pezzetti. 
Sbattiamo l’uovo con il latte e la panna in modo che diventi un composto omogeneo e versiamo sulla quiche.
Inforniamo per mezz’ora circa (finchè i bordi saranno dorati).

You Might Also Like

21 Comments

  • Reply
    Any
    1 novembre 2013 at 8:52

    Adoro le quiche in tutte le versioni e le mangerei più spesso ma purtroppo mio marito non le mangia molto volentieri.
    Questa ricetta contiene ingredienti che a me piacciono e tra questi c'è anche il brie. Buona, complimenti.

  • Reply
    Chiara Setti
    1 novembre 2013 at 9:11

    Massì e che sarà mai una fettina di questa buonissima quiche?!?! :-))

  • Reply
    Paola
    1 novembre 2013 at 9:13

    Quanto ti capisco riguardo al sonno. Anche io sono sempre, perennemente stanca e non mi bastano i weekend per ricaricarmi, anche perché di solito nei weekend lavoro e se non lavoro impiego il tempo per fare tutto ciò che durante la settimana non faccio. Però almeno mi rilasso e posso dedicare più tempo a quello che mi piace fare, cucinare soprattutto. Adoro le quiche e spesso le preparo per una cenetta veloce e speciale quando il tempo per preparare è poco. La tua, con questo abbinamento brie e patate deve essere davvero buonissima 🙂 Un bacio e buon weekend

  • Reply
    Valentina P.
    1 novembre 2013 at 10:34

    Non c'è una quiche che non ami.. appena ne vedo una mi segno la ricetta per provarla!! questa sarà sicuramente poco dietetica ma.. come si fa a resistere?? ha degli ingredienti saporitissimi e buonissimi!!

  • Reply
    Valealcioccolato
    1 novembre 2013 at 10:36

    Mi sta nascendo la passione per le torte salate, segno anche questa 😀
    Un bacione Cla! :*

  • Reply
    uncestinodiciliege
    1 novembre 2013 at 11:36

    Ti è venuta una meraviglia e sicuramente buonissima!!!
    Un bacione :))

  • Reply
    Claudia
    1 novembre 2013 at 12:12

    Io invece non amo molto halloween… ma mi piace questa tua quiche.. tutti abbinamenti perfetti! bacioni e buon festa di Ognissanti 🙂

  • Reply
    Mercoledì
    1 novembre 2013 at 15:01

    Io le quiche le metterei obbligatorie nella dieta settimanale, le adoro!
    Questa m'ispira un sacco, profuma d'inverno. La farò al più presto, senza insalata d'accompagnamento!
    (ci tenevo a dirlo!)

  • Reply
    Aria
    1 novembre 2013 at 17:28

    fanno bene eccome! io adoro brie e patate, per me mezza quiche, grazie!

  • Reply
    Simona Mirto
    1 novembre 2013 at 19:46

    tesoro la prova costume è ormai superata… vada quindi per i comfort, calorici, coccolosi e golosi come questa quiche:* ps non parliamo di sonno perchè io ho un bel pò da recuperare… infatti sto aspettando domani da 1 settimana:) buon fine settimana tesoro:*

  • Reply
    Manuela e Silvia
    1 novembre 2013 at 22:03

    Ciao, una quiche semplice e saporita! Le patate sono un'ottima base da abbianre con speck e brie, altri due ingredienti decisamente gustosi e semplici.
    Insomma un'idea sfiziosa ideale per la cena!
    baci baci

  • Reply
    marina riccitelli
    2 novembre 2013 at 8:42

    questa quiche è superlativa!!! gli ingredienti mi piacciono tanto ed il fatto che ricordi la Francia me la fa piacere ancora di più!!! bacioni

  • Reply
    Fabiano Guatteri
    2 novembre 2013 at 9:02

    Gran quiche con il brie….

  • Reply
    Luisa Piva
    2 novembre 2013 at 9:11

    tesoro mio.. io mi ci tuffo in questa quiche! che dirti.. c'ho fame ora, capisci? e sono le 10.. vabbeh, mi sbuccio una mela. Ma non vale però.. non si tenta così!
    😉 un abbraccio mia cara

  • Reply
    Ely
    2 novembre 2013 at 11:28

    Semplicemente stupenda questa quiche.. mi fai venire voglia di scappare in Francia, oppure direttamente da te <3 Un bacione e spero a presto.. ultimamente non riesco ad esserci come vorrei.. :*

  • Reply
    Francesca P.
    3 novembre 2013 at 19:40

    Nel mio frigo il brie o il Camembert non mancano quasi mai… li amo così tanto che sopporto anche l'odore non propriamente gradevole che si sparge e si sente fortissimo appena apri lo sportello, anche un secondo… 😀
    Amo scaldarlo e farlo squagliare come te e l'unione con le patate è davvero felice… io ti consiglio, se ti piace, anche qualche fogliolina di timo da mettere sopra, secondo me coi formaggi francesi ci sta bene! 🙂

  • Reply
    Zonzo Lando
    4 novembre 2013 at 14:12

    Pure io ho sonno!!! Dormirei sempre ultimamente. Certo che però davanti una quiche così mi sveglio subito è 😉 Bacioni

  • Reply
    Acquolina
    4 novembre 2013 at 14:13

    per festeggiare sono d'accordo, e anche a concedersi una fetta di quiche, mi hai convnto in fretta! 😀
    (per il sonno non so che dirti, io sono praticamente in letargo)

  • Reply
    Dolcemeringa Ombretta
    5 novembre 2013 at 10:46

    ciao Claudia anche se noi ci sentiamo in rpivato volevo lasciarti un saluto qui:) anche noi abbiamo festeggiato con i mostricciattoli ed il mio era uno scheletrino!!!
    cerca di fare le cose che ti fanno stare bene mi raccomando!
    la quiche mi piace molto e anche io mi sto dando da fare in cucina;)
    un bacione

  • Reply
    Anna Luisa e Fabio
    5 novembre 2013 at 12:16

    Halloween non l'ho mai festeggiato, ma non per scelta, ma perché non mi è mai capitato. La considero una festa come altre che comunque non va ad interferire con le nostre tradizioni.
    Le quiches mi piacciono un sacco e l'abbinamento col brie mi mette l'acquolina in bocca.

    Fabio

  • Reply
    Mammalorita
    5 novembre 2013 at 16:13

    buonissima ma soprattutto per me piena di ricordi della mia infanzia trascorsa in francia !!!!!complimenti….

  • Leave a Reply

    CONSIGLIA Plumcake al gelato